skip to Main Content
Ordine Consulenti Del Lavoro Napoli: Istituzione E Professionisti

Ordine consulenti del lavoro Napoli: istituzione e professionisti

Un ordine professionale, (come ad esempio l’Ordine consulenti del lavoro Napoli) è una istituzione di autogoverno di una determinata libera professione. Generalmente i soggetti che vi appartengono devono essere iscritti ad uno specifico albo, detto albo professionale, il quale controlla e sorveglia gli iscritti, emettendo, in caso previsto dal regolamento, anche sanzioni penali.

L’ origine storica degli ordini professionali risale alle corporazioni delle arti e mestieri. Nella società moderna essi sono presenti come istituzioni atte a tutelare utenti e cittadini e nel continentale Europeo hanno una natura pubblica.
La denominazione di ordine professionale in genere si applica quando è messa in relazione a quelle professioni per cui è richiesto un titolo di studio non inferiore alla laurea, oltre naturalmente al superamento dell’ esame di abilitazione relativo alla professione scelta.
Generalmente gli ordini professionali, suddividono il proprio albo in due sezioni: la sezione 1, per i possessori di laurea magistrale e la sezione 2 per i possessori di laurea.
Ogni sezione abilita all’esercizio di mansioni specifiche; in genere la sezione 1 contiene tutte le mansioni presenti nella sezione 2 più altre mansioni professionali riservate esclusivamente ad essa.
Ordine consulenti del lavoro napoli castellando dell'ovo

Ordine consulenti del lavoro Napoli cenni storici

In Italia l’istituzione degli ordini professionali risale ai primi anni del novecento.
Fu nel 1958 che Enrico Alemagna e suo fratello Giovanni cominciarono l’attività di Consulenza del Lavoro a Napoli.
Nel 1965, con la collaborazione di una squadra di consulenti del lavoro provenienti da tutta l’Italia, Enrico Alemagna e suo fratello crearono l’Albo Nazionale dei Consulenti del Lavoro.

Enrico Alemagna, in quello stesso anno, venne eletto presidente dell’Albo Provinciale di Napoli, e rimase in carica fino alla metà degli anni ’80 (1987). Successivamente la presidenza dell’ordine consulenti del lavoro Napoli passò a uno dei suoi consiglieri Edmondo Daruccio, attualmente ancora in carica.

Gli adempimenti dell’ordine dei consulenti del lavoro di Napoli
Tutti gli ordini professionali sono sorretti da una struttura definita con una legge, un consiglio direttivo, un presidente, un tesoriere, un segretario, (questi ultimi vengono eletti dagli stessi iscritti) appositi uffici, e ognuno ha una propria cassa di previdenza.
Un ordine (o collegio) si costituisce dai professionisti che appartengono ad esso perché già iscritti ad un albo come prevedela legge.

Gli adempimenti dell’ordine consulenti del lavoro di Napoli si manifesta compiendo adempimenti quali:

  • il rispetto delle regole deontologiche della professione in merito a comportamenti censurabili del professionista che fuoriescono dalla legge ordinaria. In caso di mancato mantenimento di questo adempimento possono essere disposte sanzioni sussidiarie o proprie, come ammonimento, sospensione e radiazione dall’albo;
  • tutelare e revisionare l’Albo degli iscritti;
  • tutelare le funzioni proprie della professione, segnalando alla magistratura gli abusi di esercizio alla magistratura;
  • la collaborazione con le Commissioni di esame di Stato per gli esami di abilitazione di un aspirante membro dell’albo professionale;
  • l’espressione di pareri, nei confronti di Istituzioni pubbliche ed Enti, in merito a materie e tematiche inerenti la categoria.

Verificare l’albo professionale

In Italia, se si esercita in modo abusivo una professione che per legge può essere esercitata soltanto agli iscritti dell’ albo professionale, si costituisce un reato. La pena prevede fino a 6 mesi di reclusione e una sanzione a partire dai 103 euro fino ad arrivare ai 516 euro.  Calcoliamo la multa in base ad un multiplo dei costi del “caso lecito”.

Va anche ricordato che se un lavoratore (che sia esso autonomo e che abbia partita IVA) emette fattura per una prestazione ricevuta da un “ sedicente professionista” non  iscritto a quel determinato albo o ordine professionale, la fattura sarà dichiarata nulla.

Contabilità aziendale? Necessità di consulenza aziendale? Contattami per maggiori informazioni.

LE MIE INTERVISTE
In 20 anni di ho supportato, ascoltato e intervistato Imprenditori, Professionisti, Lavoratori Dipendenti, Enti Pubblici e Forze dell’ordine. Grazie a questa fonte continua di scambio ed esperienza, ho potuto studiare ed approfondire tutti i successi e i fallimenti delle Aziende.
LE OPPORTUNITÀ GIUNGONO ATTRAVERSO L'ASCOLTO E LA CONDIVIZIONE. SEGUI I MIEI BUSINESS TALK.
CONOSCERE I MOTIVI DI UN SUCCESSO ED INDIVIDUARE LE CAUSE DI UN FALLIMENTO: ECCO COME METTERSI IN UNA CONDIZIONE DI VANTAGGIO STRATEGICO NEI CONFRONTI DEL MERCATO.

Angeelijs Brizzi consulenza del lavoro online

2020 © Angeelijs Brizzi | P.Iva 07012241217 | Web Design by MBS Creations Studio